Rotolo mimosa

IMG_9049
La festa delle donne: quale migliore occasione per questo dolce? L’ho preparato in pochi minuti una sera sul tardi, ero stanca, con il morale un po’ giù e avevo voglia di gratificarmi… i dolci a volte aiutano per una coccola. Quindi forno acceso, musica in sottofondo e l’ottima compagnia della mia cucina con cui giocare, inventare, pasticciare. Così ho mescolato uova, zucchero e farina e come per magia il morale si è risollevato e come spesso accade mi ritrovo a canticchiare e a sorridere. Ho pensato di fare un rotolo tutto giallo mimosa che avesse un sapore fresco con un tocco esotico. Beh, alla fine qualcosa di buono è uscito fuori anche se non ho avuto il tempo di curare l’aspetto estetico. Per cui buona festa a tutte le donne con un dolce semplice fatto di magia!
Facciamo la spesa:
4 uova
7 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina 00
2 cucchiai di farina di cocco
per la bagna
ho fatto il canarino: la buccia di un limone bollita in acqua e zucchero
per la crema al limone :
2 rossi d’uovo
200 ml di latte
2 cucchiai rasi di zucchero
2 cucchiai di fecola
1 limone
Facciamolo
Iniziate come al solito ad accendere il forno non ventilato a 180°, poi in una terrina sbattete bene le uova con lo zucchero fino a che non sono ben montate, spumose e hanno raddoppiato il loro volume, quindi aggiungete le farine, stavolta girando dal basso verso l’alto per non far smontare le uova. Prendete la teglia del forno (quella nera), metteteci sopra un foglio di carta forno e versiamoci l’impasto cercando di stenderlo in modo omogeneo. Infornate per circa 10 minuti. Appena pronto passateci la bagna e mentre è ancora caldo metteteci la crema facendo attenzione a non caricarlo molto sui bordi. Iniziate ad arrotolarlo dalla parte più lunga della teglia aiutandovi anche con la carta da forno che toglierete man mano che si forma il rotolo. Io lo richiudo nella carta d’alluminio ben stretto e lo faccio freddare in frigo per poi tagliarlo a fette più comodamente.

IMG_9051
Facciamo la crema
Scaldate il latte in un pentolino, quindi montate bene i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere una montata chiara e liscia. Aggiungete la fecola, un po’ di latte e amalgamate delicatamente il tutto senza smontare la crema. Quando si sarà amalgamata per bene la fecola, aggiungete tutto il latte e mescolate per bene ancora un po’. Mettete sul fuoco, aggiungete la scorza di limone continuando a girare con un cucchiaio di legno per evitare che la crema si attacchi al fondo del pentolino. Quando la crema si starà per rapprendere, togliete le scorze e aggiungete il succo del limone, girate fino a quando avrà raggiunto la consistenza desiderata, e togliete il pentolino dal fuoco. Fate raffreddare la crema mettendo subito il pentolino in acqua fredda. Quindi versatela in un recipiente fondo, copritela con la pellicola trasparente facendola aderire per bene alla crema e mettetela a riposare in frigorifero prima di usarla per farcire il rotolo.
Per la festa della donna la crema  l’ho messa anche all’esterno del rotolo, ho tagliato i bordi della pasta del rotolo e ci ho fatto i pezzettini che ho messo sopra per dare l’effetto della mimosa.

IMG_9054

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...